16 enne pestato,narcotest per aggressore

Potrebbe aver agito sotto l' effetto di droga o alcool il 20 enne Antonio Del Vecchio, che sabato notte a Napoli ha ridotto in gravi condizioni un ragazzo di 16 anni che frequentava la proprio sorella. I Carabinieri, che lo hanno fermato dopo la brutale aggressione, lo hanno sottoposto ad alcol-test e narco-test. In giornata si attende la convalida del fermo di Del Vecchio, che à accusato di tentativo di omicidio, da parte del pm. Le condizioni di C.M. il 16 enne aggredito, che ha subito l' asportazione della milza, vengono definite gravi ma stabili. Il ragazzo, ricoverato all' ospedale "Fatebenefratelli", non è in pericolo di vita. Il movente del pestaggio di C.M. è la gelosia di Del Vecchio per la propria sorella, che frequentava il 16 enne e sabato sera era uscita con lui ed una coppia di amici.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ischia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...